Idee da buttare. Pensieri strani sulla «Normalità»

Idee da buttare. Pensieri strani sulla «Normalità»
Anno edizione: 1994
Pagine: 96 p.
Autore: Massimo Buscema
Editore: Sonda
Category: Filosofia
EAN: 9788871061702
In commercio dal: 01/04/1994
Collana: Saggi

La guerra, la pace, la solidarietà, i giovani, il razzismo, la droga, la salute, la diversità: i grandi temi dell'uomo descritti analiticamente anche attraverso lo strumento del paradosso, scopertamente presente nel titolo del volume.

I nove capitoli del libro affondano nei problemi più spinosi, provocandoci alla riflessione con conclusioni suggestive e impreviste. "Chi si scandalizza della realtà è un suo sostenitore occulto".

figuriamoci se potevo permettermelo. Salve a tutti, da poco ho visionato i Vs commenti. it solo perché spero che possa servire ad altri perché non passino tutto quello che ho passato io, è stata una vita molto. Appena letti. Non c’è che da rallegrarsi che la nostra Marina sia riuscita a salvare altri 500 migranti naufragati al largo delle coste libiche quando il loro barcone si è rovesciato. Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. 370 pensieri su “ Come superare una grande delusione d’amore ” Mauro giugno 19, 2013 alle 2:11 pm. non gioco tanto perché non ho tanto. figuriamoci se potevo permettermelo. mi riconosco in alcuni punti, come difronte ad un emozione il denaro perde di valore , oppure perché si può’ sognare di possedere la donna dei propri sogni, io sto con una ragazza che mi fa esaurire e nemmeno è il mio tipo, vado a escort e prostitute da anni proprio per desiderare la donna dei mie sogni che purtroppo non posso avere come.

mi riconosco in alcuni punti, come difronte ad un emozione il denaro perde di valore , oppure perché si può’ sognare di possedere la donna dei propri sogni, io sto con una ragazza che mi fa esaurire e nemmeno è il mio tipo, vado a escort e prostitute da anni proprio per desiderare la donna dei mie sogni che purtroppo non posso avere come. Ecco alcuni pensieri e comportamenti diffusi. ” abbiamo conosciuto la paura di perdersi, la solitudine infinita percepita dentro di sé dall’alpinista estremo Reinhold Messner, durante l’attacco di panico, da lui vissuto di fronte al Nanga Parbat. Salve dottoressa. sono Rita,la sorella di a,che ti ha scritto un po’ di tempo fa. Domande e risposte agli operatori sociali. C. Per certi aspetti alcune caratteristiche di poca fiducia nell’altro e di relazioni poco durature le ho vissute anche io.

Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive.

2018 Scarica PDF Libri frantoiodilerici.it