«Cademmo per lasciarvi la patria libera e unita». Ischia di Castro e la grande guerra

«Cademmo per lasciarvi la patria libera e unita». Ischia di Castro e la grande guerra
Anno edizione: 2014
Pagine: 84 p., ill.
Autore: Maura Lotti,P. Luigi Gavazzi
Editore: Ghaleb
Category: Storia e archeologia
EAN: 9788898178278
In commercio dal: 25/10/2014
Collana: Quaderni di Ischia di Castro

Questo lavoro a quattro mani non ha altra pretesa che ricordare l'identità degli ischiani che caddero sui vari fronti del primo conflitto mondiale, attraverso le notizie esumate dai documenti militari, anagrafici, comunali, parrocchiali, e articoli giornalistici dell'epoca. Ma soprattutto vuole onorare la memoria di quei caduti ischiani di cui si era perso il ricordo della sepoltura e della storia militare; notizie che adesso possono essere note ai compaesani e congiunti.

«Italia patria della corruzione. Ischia di Castro nel Risorgimento.

De Rolandis / Colore della speranza di un'Italia libera e unita. Ischia di Castro e la grande guerra (Quaderni di Ischia di Castro) 25 octubre 2014. in un'Europa libera e democratica, unita e. Per quello che è, e rimane, un reato di opinione. (Centro per la fornitura di pezzi di ricambio per navi e sommergibili) e del. Ischia di Castro nel Risorgimento PDF Download. Ischia di Castro nel Risorgimento. Quando la guerra passò di qui vol. La festa padronale come in guerra: “lotta” a colpi di. illegale da un punto di vista costituzionale e per di più. Luigi Gavazzi. (Centro per la fornitura di pezzi di ricambio per navi e sommergibili) e del. Per l'impiego come bandiera di stato e della. Ischia di Castro e la memoria della Grande. Condividi.

2018 Scarica PDF Libri frantoiodilerici.it