Vogliamo la favola. La stora della mia (e vostra) educazione sentimentale

Vogliamo la favola. La stora della mia (e vostra) educazione sentimentale
Anno edizione: 2013
Pagine: 197 p.
Autore: Simona Siri
Editore: TEA
Category: Salute
EAN: 9788850232444
In commercio dal: 21/11/2013
Collana: TEA Varia

"È chiaro che è colpa loro, di tutte le coppie da sogno che hanno popolato la nostra immaginazione fin dalla più tenera età, non importa se reali o inventate, se cinematografiche o letterarie, se in carne e ossa o fatte a cartone animato. È colpa loro. Se la nostra vita sentimentale si è nutrita di aspettative troppo alte. Se qualsiasi storia passata, presente o futura che non contenga passione in quantità pazzesca ci sembra una noia mortale. Se abbiamo aspettato l'arrivo del Principe Azzurro, o anche di una versione scolorita. Se, insomma, abbiamo creduto e fortissimamente voluto la favola. È colpa loro: belli, innamorati, complici. Ci abbiamo creduto, li abbiamo invidiati, ci siamo perse nell'idea che l'unico amore degno di essere vissuto fosse il loro e se non si è amate così, allora è un fallimento, oltre che una noia. Ci siamo fatte fregare, è vero, e questo lo abbiamo ormai capito e stabilito. Ne valeva la pena? Secondo me sì.

Voglio dire, ma sai che triste la vita senza neanche un po' di sogno?" Con il suo stile inconfondibile, alternando una sana autoironia a una punta di inguaribile romanticismo, Simona Siri riesce a intrecciare le grandi storie d'amore con cui siamo cresciute e di cui ci siamo nutrite con le piccole e grandi storie d'amore che hanno segnato la sua vita. Dall'incontro-scontro tra favola e realtà scaturisce un'educazione sentimentale che è unica e personalissima, ma in cui potranno riconoscersi donne e ragazze di tutte le età.

La collana di narrativa per la scuola media inferiore “ Gli Aquiloni ” vuole offrire ai ragazzi e agli insegnanti opere di autori moderni che abbiano dei validi contenuti ma che al tempo stesso siano interessanti e che soprattutto riescano a catturare l’attenzione dei giovani lettori conducendoli per mano verso il complesso e. Penso che la sua esperienza potrebbe essere d’aiuto per tutte le persone che soffrono per un complesso di inferiorità. Le riviste e i nuovi indirizzi della poesia Sommario: “La Voce” - “La Ronda” -. Siamo nel 1980 e 4 giovani ragazzi vengono allevati a suon di odio verso la polizia corrotta, ed il. Innamorarsi di un narcisista può portare a grandi, inutili e prolungate sofferenze, per cui è fondamentale cercare di rendersi conto se la persona di cui ci si è innamorati sia affetto da questa patologia per cercare di difendersi (e con un narcisista l'unica. La storia del libro segue una serie di innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la qualità di conservazione del testo e l'accesso alle informazioni, la portabilità e … Nel guardare 'L'educazione siberiana' mi sono resa conto del doppio filo che mi ha sempre legata ad una certa letteratura struggente e fiera propria degli scrittori che hanno raccontato quelle terre. « La storia letteraria di un popolo non è già un elenco delle opere scritte nella lingua nazionale; ovvero una successione di giudizi estetici e di biografie di autori: è invece la rappresentazione della vita spirituale del popolo rintracciata nei canti e nelle funzioni dei suoi poeti, nella meditazione e nelle memorie dei suoi sapienti. Grazie per i complimenti…Le butto li una richiesta: si sentirebbe di scrivermi la sua storia. Ho vissuto delle esperienze amorose abbastanza disastrose e una pseudo convivenza (l'ultima mia storia importante) che mi hanno devastata. Il Marzocco, Leonardo, Hermes, Lacerba, Solaria. Il narcisismo è una delle psicopatologie più diffuse nella nostra società.

Io non sono mai contenta dell'uomo di turno ma non per una sfrenata ricerca della passione ardente. Narrativa.

2018 Scarica PDF Libri frantoiodilerici.it